• Reception
  • Reception
  • Sala d'attesa
  • Unità OperativaStudio 1
  • Unità OperativaStudio 1
  • Unità OperativaStudio 2
  • Unità OperativaStudio 2
Reception1 Reception2 Sala d'attesa3 Unità Operativa4 Unità Operativa5 Unità Operativa6 Unità Operativa7

Attività Terapeutiche

Chirurgia Odontoiatrica

La pratica della chirurgia è oggi indispensabile per la risoluzione di casi che vanno dall’estrazione di denti irrimediabilmente compromessi, denti inclusi, denti del giudizio, apicectomie, rizotomie, fino alla resezione dei frenuli e la rimozioni delle cisti.

La chirurgia quotidiana si occupa prevalentemente dell’estrazione degli elementi dentari compromessi e dei terzi molari (denti del giudizio) mal posizionati o inclusi.

Conservativa Estetica

L’odontoiatria conservativa estetica si occupa del restauro dei tessuti dentali distrutti dalla carie o dall’erosione delle sostanze acide presenti nei cibi e nelle bevande.

La conservativa si avvale dell’uso di materiali estetici compositi, in grado di mimare perfettamente forma e colori originali del dente. L’odontoiatrica conservativa comunque non è soltanto la “ricostruzione” di qualcosa ormai compromesso, ma è anche il miglioramento di ciò che è già presente e, seppur funzionale, può essere ottimizzato esteticamente per ottenere una perfetta armonia del sorriso.

Endodonzia Dentale

L’endodonzia si occupa della parte interna del dente, polpa dentaria o nervo.

Quando la carie od anche un trauma importante interessano la polpa del dente, il processo infettivo-infiammatorio che viene ad instaurarsi è generalmente irreversibile e necessita della cura canalare del dente (quella che comunemente veniva chiamata devitalizzazione).

Occasionalmente un dente che è già stato sottoposto ad una cura canalare, generalmente di vecchia data, può non guarire, continuare a dolere nonostante la terapia o sviluppare una infezione cronica alla base della radice (granuloma)
Questo può succedere anche alcuni mesi o anni dopo la terapia.

Igiene Orale

La dieta, le abitudini quotidiane viziate spesso dalla mancanza di tempo, oppure una scorretta tecnica di spazzolamento dei denti, portano all’accumulo di placca e successivamente tartaro, il quale provoca infiammazione e, se non rimosso, può causare la formazione di tasche gengivali, recessioni gengivali, fino alla perdita dei denti.

Per poter mantenere un adeguato livello di salute orale e diagnosticare precocemente le eventuali problematiche è quindi assolutamente necessario sottoporsi periodicamente ad un trattamento di igiene professionale o pulizia dei denti, per la rimozione di placca e tartaro, che sono i veri nemici della salute bocca, dei denti e delle gengive

La seduta periodica di igiene orale, non è semplicemente una “pulizia dei denti” per renderli più bianchi, ma una vera e propria arma per difendere la nostra salute.

Implantologia Avanzata

Questi procedimenti si attuano in casi in cui è presente un deficit sia in qualità, sia in quantità di supporto osseo, che non consentono l’inserimento degli impianti dentali con la tecnica tradizionale.

  • Mini rialzo del seno mascellare in implantologia
  • Split crest in implantologia
  • La tecnica All-on-Four in implantologia
  • Tecnica del Grande rialzo del seno mascellare in implantologia

 

Straumann
IDI Evolution

Implantologia Tradizionale

L’implantologia dentale è quella disciplina che consente il recupero della masticazione e dei denti mancanti attraverso l’utilizzo di radici artificiali in titanio dette: impianti endossei Il titanio è il materiale più biocompatibile attualmente in uso.
L’implantologia dentale è una tecnica sicura e la percentuale di successo è superiore al 98%. L’intervento per il posizionamento dell’impianto o degli impianti è generalmente di breve durata e non comporta nessun tipo di dolore.
Anche il post operatorio generalmente non causa grossi disagi.

PRGF-Endoret

PLASMA RICCO IN FATTORI DI CRESCITA

Si tratta di un sistema basato sull’ottenimento di un preparato di proteine a partire dal sangue del paziente stesso. Tali proteine presentano un’attività biologica, nella quale rientrano i fattori di crescita per la stimolazione e l’accelerazione della rigenerazione tissutale.

In che modo agisce la tecnologia PRGF-Endoret?
Quando subiamo una lesione, il corpo umano rilascia proteine (segnali cellulari) per stimolare il processo di riparazione del danno.
Con la tecnologia PRGF- Endoret è possibile isolare dal sangue del paziente il plasma che contiene le proteine che accelerano la rigenerazione.
Una volta applicato il dosaggio terapeutico all’area da trattare, il processo di rigenerazione delle lesioni accelera notevolmente. Per implementare tale processo si effettua un piccolo prelievo di sangue sul paziente. Il plasma viene centrifugato ed elaborato per ottenere le proteine chiave per la rigenerazione. Tali proteine verranno poi somministrate nella zona in cui risulta necessaria la rigenerazione di tessuto.

 

In che modo può aiutare la tecnologia PRGF-Endoret?
Accelera il processo di cicatrizzazione e rigenerazione tissutale, riducendo l’infiammazione e il rischio di infezione o di complicazioni post-chirurgiche. Utilizzando PRGF-Endoret si assicurano notevoli miglioramenti, l’assenza di dolore e un recupero più veloce.


Protesi Dentarie

La protesi dentale è la disciplina che si occupa del recupero di edentulie parziali e totali e del ripristino funzionale e strutturale degli elementi dentali al fine di ristabilire la corretta funzione masticatoria ed estetica.
Il nostro studio copre tutte le branche della protesi fissa e mobile.

  • Protesi dentarie fisse in ceramica
  • Protesi dentarie fisse su impianti
  • Protesi dentarie mobili totali
  • Protesi dentarie mobili parziali (scheletrati)
  • Protesi dentarie mobili stabilizzate da impianti

Odontoiatria Pediatrica

L’odontoiatria pediatrica (chiamata anche più tecnicamente Pedodonzia) è quella disciplina odontostomatologica che si occupa della salute orale del bambino dalla nascita fino all’adolescenza.

Il Pedodonzista è quindi il dentista specialista per i bambini come il Pediatra è lo specialista nell’ambito della medicina generale.

Lo scopo di questa branca dell’odontoiatria è la PREVENZIONE, DIAGNOSI e CURA di tutte le patologie che possono interessare il cavo orale e quindi i denti, le mucose, la struttura scheletrica e le sue funzioni: masticazione, deglutizione e fonazione. Da questo, evidenziare eventuali patologie dentarie, come la carie, le malocclusioni dentali, le alterazioni della crescita dei mascellari e le alterazioni funzionali della lingua rappresenta il primo passo di una buona prevenzione.

A partire già dal terzo anno di vita, è opportuno eseguire una visita di controllo del cavo orale, anche in assenza di qualsiasi tipo di sintomatologia; infatti, molte problematiche possono essere silenti o non individuabili dai genitori ed è indispensabile avere le giuste informazioni di prevenzione atte a consentire una crescita corretta e sana della bocca del bambino.

Ortodonzia

L’ortodonzia si occupa della diagnosi e della cura delle anomalie che si possono sviluppare durante lo sviluppo del mascellare e la dentizione.

La cura ortodontica non si limita ai soggetti in crescita ma può essere utile anche nei soggetti adulti. La terapia può avvalersi di apparecchiature mobili o fisse. Durante la crescita è possibile intervenire sullo sviluppo osseo e correggere i grossi difetti di occlusione. E’ importante quindi una visita ortodontica per valutare il profilo di crescita ossea del bambino e l’eventuale opportunità di ricorre ad una terapia. A crescita terminata è comunque ancora possibile intervenire sull’allineamento degli elementi dentari, correggere inestetismi e migliorare la masticazione.

Sedazione cosciente

Che cos’è
La sedazione cosciente, anche chiamata “sedo-analgesia“, è una tecnica anestesiologica che viene utilizzata per provocare una condizione di rilassamento, amnesia e controllo del dolore durante una procedura diagnostica o chirurgica.
Il paziente, al quale vengono somministrati dei farmaci ansiolitici e antidolorifici, rimane cosciente ma completamente rilassato, non sentirà dolore e non ricorderà nulla dell’intervento.

Quando si usa
La sedazione cosciente si utilizza per piccoli interventi chirurgici di solito accompagnati da anestesia locale che non necessitano di anestesia generale e per alcuni tipi di esami strumentali (come, ad esempio, le endoscopie) che possono risultare fastidiosi o minimamente dolorosi.

Come si esegue
Prima della sedazione l’anestesista responsabile della procedura controlla la storia clinica del paziente, che viene quindi visitato. La sedazione si pratica tramite un ago cannula inserito endovena, che serve per la somministrazione dei farmaci. Durante la sedazione vengono costantemente monitorati i parametri vitali quali:

  • frequenza cardiaca
  • pressione arteriosa
  • frequenza respiratoria
  • saturazione in ossigeno

Viene inoltre controllato ogni 5 minuti il livello di coscienza e risposta agli stimoli del paziente. Terminato l’intervento, il paziente rimane in osservazione per circa 1 ora.

La sedazione cosciente è una tecnica davvero unica, che non prevede effetti collaterali o allergie proprio perché non implica alcun rischio e il paziente.

Sbiancamento dentale

Lo sbiancamento dentale è un procedimento che schiarisce i denti e aiuta a rimuovere macchie e scolorimento. È uno degli interventi estetici dentali più popolari perché può migliorare notevolmente l’aspetto dei denti ad un costo e con fastidi molto minori rispetto ad altre tecniche.

Ogni giorno una patina sottile si forma sui denti e raccoglie le macchie. Inoltre, lo strato più esterno di ogni dente, chiamato smalto, contiene pori che assorbono le macchie. Lo sbiancamento dentale non è una soluzione definitiva, ma va ripetuta periodicamente se si vuole mantenere un colore brillante.

 

 

“Un giorno senza sorriso è un giorno perso”
Charlie Chaplin